11 ottobre 2005

Gli Italians


Gli Italians: questo week-end ho provato l’avventura Italians (Italiani all’estero), sono entrata nel sito Italiansonline perché avevo visto una locandina di un cinema che proiettava film in italiano e volevo avere maggiori informazioni…ed infatti fino al prossimo weekend la rassegna cinema italianstyle porta nella città di Hollywood un po’ di Cinecittà.
Già che c’ero ho mandato un po’ di messaggi ai vari Italians del sito e mi ha risposto una ragazza molto simpatica di Torino, ma con l’accento de Roma, che mi ha invitato a pranzo e mi ha fatto…udite, udite la pasta al pesto!
Siamo andate al cinema con gli altri Italians a vedere “Don’t tell” che da noi è “La bestia nel cuore”…se non l’avete ancora visto andate perché merita: a parte che c’è lei, la Mezzogiorno (che dopo l’ultimo bacio non si è ancora ripresa)…che parte per l’america e lui non ci pensa su due minuti e va con un’altra…; per il resto è un film fatto molto bene, perché nonostante il tema un po’ pesantino, riesce a farti divertire, soprattutto grazie alla Finocchiaro. Alla fine doveva esserci anche la Comencini per la discussione…ma ha tirato il pacco mandando i due produttori.
Vabbeh a parte la recensione, il bello è vedere che, oltre a esserci, naturalmente, una mandria di italiani, ci sono anche un sacco di americani che amano il cinema italiano e questo, comunque, fa piacere…
Dopo il cinema la classica pizzata da Italiani nella pizzeria che, meglio tra tutte quelle di L.A., riesce a fare la vera pizza napoletana….buona è buona, ma col fatto che agli italiani piace l’aglio c’era l’aglio a tocchi come fosse prezzemolo…
Ma la cosa più straordinaria della pizzata è che tra gli Italians ho trovato un mio compagno di università!!! Carramba che sorpresa…come è piccolo il mondo, da Milano a L.A. in un attimo.


Le tre cose della settimana da portare in Italia:
1. qui se lasci la pizza o qualsiasi altra cosa al ristorante o al fast food, puoi chiedere che ti facciano il pacchettino da portare a casa…e vi assicuro che la pizza avanzata, il giorno dopo, quando non hai voglia di cucinare, fa piacere…Sono così precisi che ti ci mettono anche le croste smangiucchiate che avevi lasciato da parte…
2. l’asciugatrice…è una bellissima invenzione! in un’ora e mezza hai la roba lavata e asciugata, pronta da piegare (o da stirare, per chi vuole), vuoi mettere con …"stendo fuori o stendo dentro, ma si stendo fuori", incomincia a piovere, togli la stesa mettila sullo stendino…, ci mette 3 giorni ad asciugare…L’unico reale difetto è che la roba ti si restringe tutta di una taglia secca, ma basta comprarsi la roba più grande e il gioco è fatto!
3. gli italiani all’estero sono simpatici e pieni di risorse per chi è appena arrivato..grazie Martich!



Ecco la mia dimora...finalmente...
...
E qualche foto sulla strada per andare a lavorare...










Baci...

7 Comments:

Anonymous AndreaV said...

Lo scoiattolo, lo scoiattolo!!!
Ho visto lo scoiattolo!
Grazie Fra, è bellissimo sentirsi un po' in California con te!
Peccato che finita la lettura mi ritrovi a Genova, altro che Los Angeles! Vabbè, mi va sempre meglio che a Macubu, no? :)
Un bacio, have a good day!

12/10/05 04:24  
Anonymous Anonimo said...

bella la tua casetta franci, metti su qualche altra foto!
pero' se inviti i tuoi nuovi amici italians a cena dove li metti con quel minitavolino?
baci, gianchi.

12/10/05 09:37  
Anonymous Anonimo said...

Se ti capita, vai a uno dei raduni degli emigrati italiani che vivono da diverse generazioni negli USA, è una cosa estremamente interessante e divertente. Io ero stato a Toronto quando ero andato a trovare Bracco e sono riamsto letteralmente stupefatto!
Ciuan

13/10/05 08:00  
Anonymous Cristina said...

A me questa idea degli Italians sembra proprio molto bella...dev'essere una sensazione grandiosa scoprire gente che parla la tua lingua, ti fa la pasta al pesto etc. In effetti sul minitavolino sono d'accordo con tuo fratello...
Mi sa che ti scriverò una mail per raccontarti una storiella che mi ha detto mia mamma e che ti vede (involontaria) protagonista...
Buon weekend
Cristina

14/10/05 02:23  
Blogger Fede said...

E non è vero che se stai un pò con gli italiani non impari l'inglese!!
Buon w-end!
Fede

14/10/05 08:25  
Anonymous Anonimo said...

Ciao Fra, sono il fratello della Marta R, uno dei "colpevoli" di italiansonline... sono contento che ti sia stato utile...un bacione, ci vediamo a Genova (anch se io vivo a Parigi/Bruxelles, ma é un dettaglio)..

Matteo

23/10/05 05:14  
Anonymous carlo said...

Ciao cuginetta! …ho scoperto che sei on line, sai che il tam tam famigliare che passa dalla Finetta è più efficace di internet.
Ho letto tutti i messaggi per aggiornarmi e vedo che l’avventura va avanti alla grande, … sono felice per te! Anche la casetta è proprio carina, ...il tavolino purtroppo non è stato capito, è evidente che rappresenti un nuovo metodo per far la dieta! ma la sai che non ne hai bisogno!
vorrei chiederti un sacco di cose sulla vita che si fa lì, ma forse la cosa migliore è che continui a mandare foto, anche delle cose più assurde che vedi.
per il resto: copriti, magia sano e non accettare caramelle dagli sconosciuti.
che la mescolanza sia con te!
baci
carlo

23/10/05 07:37  

Posta un commento

<< Home